Trovare lavoro su Facebook Alberto Granucci

Trovare lavoro su Facebook: è possibile?

Il più grande social network del mondo e della storia, che solo in Italia conta 23 milioni di utenti attivi al giorno, può far trovare lavoro?

La risposta è semplicemente sì.

Facebook è una grandissima community, ci sarà sempre anche qualcuno che offre e cerca lavoro. E questo fa nuovamente di Facebook un grandissimo mezzo di comunicazione internazionale ed inter-generazionale.

Io stesso ho a volte trovato e sfruttato delle occasioni lavorative e so anche di molti miei colleghi che su questo social network hanno avuto fortune non indifferenti. Per quanto riguarda l’ambiente del social media management, sicuramente il modo migliore è quello di essere molto attivo e dimostrare le proprie competenze sui gruppi dedicati. Oltre a trovare lavoro, è anche possibile dimostrare le proprie capacità ed accrescere la qualità percepita: puro personal branding.

Vi ricordo che stiamo parlando di un social network che anche solo in Italia fa dei numeri da paura:

Facebook in Italia Alberto Granucci

E non è finita qui. La grande novità di questi giorni per trovare lavoro su Facebook è il lancio di Facebook Jobs, per il momento soltanto in Nord America. Un’interfaccia semplicissima e già (al momento in cui sto scrivendo) 1711 offerte di lavoro.

Qui la presentazione.

Addio LinkedIn? Che cosa ne rimarrà, se sarà facilmente possibile trovare lavoro su Facebook? Con gli ultimi aggiornamenti a me pare pure peggiorato e non si è ancora capito fino a che punto sono indicizzabili/indicizzati gli articoli di Pulse. Ricordo che, poco dopo che uscì Pulse, chiesi proprio questo ad un seminario d’aggiornamento del Registro (di cui sono partner) e nessuno seppe rispondere. 1,79 miliardi di persone sono su Facebook contro 467 milioni di membri iscritti a LinkedIn e la stragrande maggior parte di noi va su LinkedIn soltanto per aggiornare il profilo.

Ma se tutti i social si conformano allo stesso modello, che senso ha essere iscritti ad alcuni di questi?

  • «Sappiamo che trovare il giusto talento può essere una sfida – si legge sul blog di Facebook – Il 40% delle piccole imprese americane afferma che chiudere una posizione è più difficile di quanto ci si aspetti. Per questo motivo abbiamo pensato a nuovi strumenti per aiutare le aziende a interagire con l’oltre 1 miliardo di persone che visitano mensilmente le proprie pagine aziendali. Aziende e utenti utilizzano già Facebook per promuovere e consultare annunci di lavoro: con questa nuova funzionalità, sarà ora possibile fare tutto direttamente su Facebook».

Come sempre, mossa dopo mossa, Facebook Inc. punta tutto sul non far più uscire dalla (o dalle) sua piattaforma. Ci è già riuscito con l’editoria, con il commercio e ci sta puntando anche per il lavoro.

Attendiamo che Facebook Jobs sbarchi in Italia e poi ne riparleremo!

Nel frattempo proviamo tutti a trovare lavoro su Facebook grazie all’interazione ed alla gentilezza, due caratteristiche fondamentali sui social e nella vita.